Antinvecchiamento: la strada verso la longevità

Migliorare la qualità della vita: ecco la medicina Anti-aging

 

L’invecchiamento è la conseguenza di una alterazione del metabolismo cellulare, di una ridotta eliminazione di cataboliti cellulari, con il loro accumulo nelle cellule, nei tessuti e negli organi del corpo umano ed è accompagnato da un aumento dello stress ossidativo.

Il rallentamento della circolazione sanguigna e linfatica rappresenta la principale causa ed effetto della ridotta eliminazione dei prodotti di scarto della cellula.

Le cause

Tra le cause dell’invecchiamento ci sono fattori endogeni come l’ipossia e il non utilizzo dell’ossigeno con ridotta produzione di energia all’interno della cellula, il disequilibrio idrico ed elettricolitico, la disfunzione metabolica ed infine il deficit immunitario.

I fattori esogeni sono invece le sostanze tossiche presenti nell’ambiente (in riferimento all’acqua che utilizziamo, all’aria che respiriamo e agli alimenti che assumiamo), la sedentarietà, gli squilibri alimentari, il ridotto apporto vitaminico.

Antinvecchiamento

L’ozono ha un potente effetto antinvecchiamento, anti-aging perché riattiva il metabolismo cellulare, stimola la produzione di energia nella cellula riattivando il sistema anti-ossidante ed energetico mitocondriale , riattiva la circolazione ematica e linfatica, facilita l’eliminazione dei prodotti di scarto, cioè i cataboliti cellulari.

L’ipossia o un ridotto utilizzo dell’ossigeno provoca l’invecchiamento di tutte le cellule dell’organismo, un danno a livello dei vari organi e tessuti del corpo umano: cuore, cervello, rene, tessuto sottocutaneo, muscoli ed osso.

L’ozonoterapia attivando il metabolismo cellulare e aumentando l’utilizzo dell’ossigeno nelle cellule ha una azione protettiva multi-organo, mantiene l’organismo giovane.

Antinvecchiamento Ozono Terapia

Prevenzione infarto al miocardio

Deterioramento cognitivo Demenza senile