Terapia antinfiammatoria con radiofrequenza


Il paziente con dolore cronico che viene inizialmente trattato con infiltrazioni di miscela gassosa di ossigeno-ozono può essere curato con ulteriore beneficio con tecniche di radiofrequenza ambulatoriali. Le tecniche di radiofrequenza ambulatoriale che deve essere distinta dalla tecnica mini invasiva che si effettua in sala operatoria per il dolore lombare o cervicale viene utilizzata per:

  • Ginocchio, spalla, caviglia, piede, gomito, polso, mano.
  • Trigger point – Contratture muscolari – Dolore cervicale cronico – Cefalea muscolo tensiva
  • Infiammazioni Tendinee

All’azione rigenerativa antinfiammatoria e antalgica si associa la neuromodulazione delle terminazioni dolorifiche dei seguenti nervi:

  • Sovrascapolare per la spalla
  • Grande occipitale per il mal di testa e dolore cervicale
  • Popliteo e safeno per il ginocchio e per iil dolore postoperatorio da protesi del ginocchio.
  • Ulnare radiale e mediano all’epicondilo e alla mano .