Eugenio Mirone

Patologia:
Cerebropatia vascolare multinfartuale
Antinvecchiamento
Artrosi
Nel 2012 avevo 90 anni ed ero in perfetta forma fisica, andavo in palestra, giocavo a golf e facevo lunghissime passeggiate. A febbraio di quell’anno a seguito di una crisi iposodica sono stato ricoverato in ospedale privo di conoscenza e vi sono rimasto per oltre 20 giorni. Uscito dall’ospedale ero un altro uomo, sempre stanco, senza memoria a breve termine, con andatura incerta. Da circa un anno ho iniziato il trattamento di autoemoinfusione di sangue ozonizzato, GAE (una volta alla settimana). Da allora ho riacquistato maggiore sicurezza nell’andatura, sono molto meno stanco. Nel complesso mi sento più in forma.
Da parecchio tempo, inoltre, soffrivo di dolori alla schiena dovuti ad artrosi della colonna. Questi dolori talora erano persistenti e talora saltuari, manifestandosi prevalentemente all’atto di alzarmi in piedi dopo essere stato seduto per qualche tempo.
Mi sono sottoposto a una terapia di infiltrazioni settimanali di ossigeno-ozono, ottenendo una progressiva attenuazione dei dolori, fino alla loro definitiva scomparsa dopo circa due mesi di trattamenti. Sono assai soddisfatto di aver avuto fiducia in questa cura, superando lo scetticismo derivante da una sua presunta inefficacia ad un’età avanzata come la mia.
Eugenio Mirone