Paolo Di Gianvito

Patologia:
Ernia del disco lombare

Patologia: ernia del disco lombare l5 s1 con ernia espulsa.
Buongiorno, mi chiamo Paolo e volevo fare una sintesi dei miei problemi iniziati a gennaio 2016 e finalmente risolti…
A seguito di un influenza intestinale, dopo aver avuto un tentativo di vomito senza nessun esito, rimanevo bloccato a terra nel bagno per un dolore lancinante alla schiena,natica dx e gamba dx con parestesie alle dita del piede dx. Mi sono sottoposto a terapia farmacologica standard per questi eventi: muscoril voltaren bentelan per circa un mese senza ottenere risultati particolari…..dolore diminuito ma problema esistente con difficoltà nel vivere quotidiano. Su consiglio di un amico mi reco presso un medico che faceva ozonoterapia e inizio la stessa per circa 15 sedute con scarsi risultati..oltre all’ozono facevo anche iniezioni di acido ialuronico …Non soddisfatto della cosa, navigando su internet conosco per un errore di battitura relativo al cognome, il Dott. Sergio Pandolfi neurochirurgo e ossigeno terapeuta. Era la visita che facevo con il terzo neurochirurgo…..ho detto proviamo anche questo e vediamo.
L’appuntamento mi è stato dato dopo pochi giorni presso uno dei suoi studi, dove portando i referti in mio possesso e raccontando ciò che avevo fatto, sono stato visitato accuratamente ed ho iniziato immediatamente la terapia. Lo stupore è stato nella prima terapia, il confronto fatto con la stessa fatta in precedenza presso l’altro medico…..completamente una cosa diversa. Il dottore mi ha spiegato tutto quello che faceva e perché lo faceva, consigliandomi di fare la terapia iniziale di almeno due volte a settimana……e così ho fatto passando poi ad una a settimana ed ora una al mese di mantenimento.
Ad oggi che ho effettuato la “mensile” senza aver più nessun impedimento nei movimenti e non più dolore sono veramente soddisfatto e grato al Dott. Pandolfi per i meravigliosi risultati ottenuti. Devo confessare che a volte visto il dolore durante la terapia, ho inveito un po’ verso di lui, ma più faceva male prima e più stavo meglio dopo e questo lo confesso solo ora. Da parte mia è nata una profonda stima nel Dott. Pandolfi ed ad oggi non ho speso, a livello economico, ancora quello speso per le 15 sedute presso l’altro medico.Ringrazio il Dott. Pandolfi anche per la gentilezza , l’umanità e la competenza che dimostra in più di qualche occasione direttamente a me o anche ad altri pazienti conosciuti.

grazie di cuore Paolo Di Gianvito

PS :Per qualsiasi dubbio o perplessità sulla veridicità del mio scritto posso essere contattato al mio cellulare 3668341703